Veretout: “Roma è una città morta. Senza la mobilitazione di tutti non ne usciremo”

Veretout Roma

Jordan Veretout, intervistato da l’Equipe, ha parlato dell’attuale situazione di emergenza in Italia. Queste le sue dichiarazioni:

“Roma, ora, è una città morta. Quando esco in giardino con le mie figlie, c’è una sensazione di vuoto, di niente, è un po’ spaventoso. La situazione è molto grave. Senza la mobilitazione di tutti non ne usciremo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.