Udinese-Fiorentina Domenica alle 18:00. Si gioca a porte chiuse fino al 3 Aprile

Ci siamo: la Fiorentina giocherà ad Udine domenica alle 18. Un’attesa infinita, quella dell’ufficialità delle modifiche del calendario e delle misure di sicurezza per l’allarme Coronavirus. Nulla, certo, in confronto alle problematiche più gravi e importanti che riguardano le scuole che rimarranno chiuse fino al 15 marzo in tutta Italia, come annunciato stasera dal premier Conte. In attesa appunto dell’ufficialità del del calendario, il calcio ha trovato il punto di intesa, giocare a porte chiuse (come da decreto giovernativo), anche se per molti club sarà un grosso guaio economico, oltre all’assenza di uno spettacolo che solo con il pubblico può esseerci. “Lo strumento delle porte chiuse potrebbe essere l’unico per poter portare a termine il campionato alla luce di quelle che sono le restrizioni che giustamente il governo ci sta indicando” aveva detto Beppe Marotta oggi. Il ministro dello sport Spadafora alle 15 ha infatti dato l’ok a che lo sport vada avanti ma a porte chiuse, con il dcreto firmato poi in serata. Così discussioni finite e le partite rinviate nello scorso week end si recupereranno tra sabato e domenica prossimi. Anche Juve-Inter che in primo momento era stata messa tra mille polemiche al lunedì per farla a porte aperte. Udinese-Fiorentina si giocherà la domenica alle 18, venendo così incontro alla richiesta della società viola che subirebbe un ulteriore disagio di non poter rientrare subito a Firenze in caso di gara serale. Allo stadio stavolta si va verso un giro di vite sulle presenze, comprese quelle dei giornalisti; saranno ammessi probabilmente solo operatori e il bordocampista delle tv che hanno i diritti. E questo non sarà l’unico turno a porte chiuse, perché il decretoè valido fino al 3 aprile, dopo la sosta per le Nazionali. La Fiorentina giocherà a porte chiuse anche in casa con il Brescia e con la Lazio a Roma, mentre la gara con il Sassuolo dovrebbe slittare ad inizio aprile, dopo la scadenza del decreto. Manca dunque ancora la risposta definitiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.