Serie A non conclusa? Ecco qual è lo scenario più verosimile

Cosa succederebbe se non si riuscisse a concludere la stagione? Lo scenario più verosimile resta la cristallizzazione dell’attuale classifica, assegnazione o meno dello scudetto, nessuna retrocessione e due promozioni dalla B (e dalla C verso la B) per una Serie A a 22 squadre, da ridurre a 20 nella stagione successiva. Restano ipotesi: sono problemi che coinvolgono altri interlocutori.

 

 

Come si risolverebbero i contratti con le televisioni? E come sostenere i club che senza tv e incassi rischierebbero di non avere la forza economica di iscriversi al prossimo campionato? Oggi serve una certificazione che attesti il pagamento degli stipendi fino a maggio: vincolo che potrebbe essere anticipato a marzo.

 

 

Per tutto occorrerebbero nuove norme, con il governo chiamato in causa. Ogni decisione è rimandata a lunedì, quando potrà formalmente costituirsi un’assemblea, in grado di deliberare: per farlo è necessaria la presenza fisica, una prossima procedura notarile permetterà che si svolga anche in conference.

A riportarlo è la Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.