Sconcerti: “Improbabile che il campionato finisca. Stadio? Dobbiamo costruire un nuovo quartiere”

Mario Sconcerti parla Saponara

Mario Sconcerti, noto giornalista fiorentino, ha parlato del futuro del calcio italiano al Pentasport di Radio Bruno:

Rispetto ad un mese fa sono cambiate molte cose, a partire dal livello della pandemia. Allora si era convinti che, con il primo protocollo, i giocatori sarebbero dovuti stare in ritiro costante da maggio ad agosto. Credo che difficilmente il campionato potrà concludersi, è improbabile. Ho l’impressione che anche le squadre lo sappiano, ma stiano lavorando per provare ad arrivare in fondo, sperando di non trovare nuovi positivi. Credo che nessuna opzione sia ancora esclusa per la prossima stagione.

 

 

Nuovo stadio? Stiamo parlando di uno stadio, ma dovremmo parlare di un quartiere, perchè non è affatto una cosa così semplice. Serve un piano che cambi tutta la conformazione di un quartiere, non trovare un terreno per uno stadio. In Italia, quasi tutti gli stadi sono lontani dal centro, in alcuni casi anche di molti chilometri, non come sarebbe Campi. Non capisco tra l’altro cosa sia cambiato tra Commisso e i Della Valle, visto che il plastico c’era anche prima, e il problema era sempre il fair play finanziario.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.