Sarri: “Se non volevo essere sotto esame, sarei alle poste”

Sarri Juventus Polmonite

Alla vigilia di Milan-Juventus, semifinale di Coppa Italia, Maurizio Sarri commenta la sua posizione e la cena col presidente Agnelli, ecco le sue dichiarazioni: “Era programmata. Si doveva fare dopo la Fiorentina, ma io ero a Coverciano e ho fatto tardi. Se mi sento sotto esame? Se non volevo essere sotto esame facevo domanda alla poste.

 

 

Questo è un lavoro fatto così, soprattutto alla Juventus. Mi sembra tutto nella normalità. La valutazione è che siamo in linea con quello che ci eravamo detti all’inizio: in piena lotta per il campionato, in semifinale di Coppa Italia e agli Ottavi di Champions League. Poi veniamo da una brutta partita ed è normale che questo all’esterno abbia delle ripercussioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.