Roggi: “Vlahovic in panchina dipende dal gioco, Lirola mi piace. Ecco che Viola mi aspetto domenica”

Vlahovic

Moreno Roggi, un altro ex gigliato, ha espresso il proprio parere su Dusan Vlahovic e Pol Lirola al Pentasport di Radio Bruno:

“Perché Vlahovic non gioca? Difficile. Chi meglio di Montella, ex attaccante, per valutare? Può essere la volontà di non bruciarlo, di farlo entrare negli schemi. Se l’approccio è leggero vuol dire che il Mister lo reputa un giocatore da inserire con calma. C’è anche il modulo, il tipo di gioco: Castrovilli arriva spesso al gol, magari una punta come il serbo non si adatta.

 

 

 

Le possibilità ci sono, basta vedere il Cagliari. Io credo che la Fiorentina stia lavorando bene e inserendo tanti giovani per costruire un organico in grado di vincere qualcosa nei prossimi anni. La chiave è l’entusiasmo intorno alla nuova proprietà, la squadra ne risente positivamente e i giocatori si esprimono sempre al 100%.

 

 

 

Lirola mi è piaciuto. Deve migliorare, chiaro: giovane, città nuova, gruppo nuovo, ma è normale. Va migliorata la fase difensiva. Negli ultimi anni forse è mancato qualcosa a destra, e Lirola mi sembra un giocatore di grande prospettiva.

 

 

 

Mi aspetto che la Fiorentina a Cagliari giochi in velocità, ripartendo in contropiede com’è nelle sue corde. La partita ha un retrogusto amaro, è impossibile non ricordare DA13, è la cosa più importante.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.