Pradè: “Il momento più brutto è quando vedi la tua famiglia che pian piano si ammala, il virus è…”

Anche il direttore sportivo della Fiorentina colpito dal COVID-19. Tra giocatori e membri dello staff che la società viola aveva comunicato qualche giorno fa, figura anche il direttore sportivo Daniele Pradè. Ha raccontato il suo momento ai microfoni di sky sport:

“Ho avuto il virus e l’ho portato in casa, l’ho trasmesso a mia moglie, a mia figlia, ai miei cognati, ai miei nipoti e soprattutto ai miei suoceri che sono stati ricoverati 30 giorni. Per fortuna erano allo Spallanzani, uno dei migliori ospedali al mondo”.Il momento più brutto è quando vedi la tua famiglia che piano piano si ammala. Il virus è subdolo e bastardo. Il messaggio che voglio mandare è che dobbiamo essere attenti alle distanze e agli assembramenti”. In chiusura un messaggio per il mondo del calcio: “Il calcio può essere un veicolo giusto per capire, ci dovremo convivere fino a quando non verrà trovato un vaccino”.

Violapresses.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.