Pioli: “Vittoria meritata, volevamo ripartire dopo la sconfitta di domenica scorsa”

[AdSense-A]

Queste le parole di Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, che ha parlato a Premium Sport dopo la vittoria contro il Bologna in trasferta.

“Arrivavamo da brutte sconfitte, sopratutto quella di domenica scorsa, che non possiamo cancellare ma che volevamo dimenticare. La partita è stata tosta e gagliarda, la vittoria credo sia meritata per come la squadra ha giocato ed è stata in campo per tutti i novanta minuti. Il nostro percorso è iniziato quest anno, stiamo ponendo i nostri mattoni e guardiamo il futuro, credevamo di aver creato una base solida, purtroppo nelle scorse due partite siamo tornati indietro, ma oggi siamo ripartiti bene. Il gol di Chiesa ? Credo che a Firenze se ne parlerà per un po’, molto bello. Federico è molto forte, deve ascoltarmi, ma può crescere tanto.

[AdSense-A]

Due attaccanti? Giocheremo a due quando crederò che saremo pronti per farlo e riusciremo ad essere preparati. Simeone? L’ho tolto perchè era stanco, ma sono molto contento di come ha giocato, ha avuto pochi palloni ma ha fatto bene. Anche Falcinelli ha fatto bene, potrebbero giocare insieme, sicuramente, ma si scende in campo in 11, e adesso va bene così. Risposta della squadra? La prestazione di domenica scorsa ha dimostrato che non ci eravamo preparati bene, il mio lavoro in quella situazione non è stato ottimo. La partita di domenica scorsa è stata veramente strana, purtroppo è una sconfitta che non possiamo cancellare, ma ci servirà per ripartire. Il progetto c’è, ci siamo ringiovaniti e rinforzati, puntiamo a tornare dove la Fiorentina deve stare, ovvero lottare per l’ Europa. Capisco che sia difficile aspettare, ma questo è quello che dobbiamo fare. Possiamo fare un buon girone di ritorno. La prossima gara con la Juventus? Allegri è bravo e furbo a dire di temerci, però sa che troverà una squadra preparata.”
[AdSense-A]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.