Pedullà: “Mercato della Fiorentina da sette. Ora servono punti contro la Juventus”

Pedullà

Il noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà è intervenuto in collegamento ad Anteprima Pentasport su Radio Bruno Toscana:

“E’ stato un mercato bello dove ha visto il leasing come operazione principe per molte trattative a livello europeo. Il caso Emre Can? E’ sicuramente una bomba importante in casa Juventus ma andrebbe chiesto a Paratici.

Alla Fiorentina ho dato 7 perchè mancava soltanto il colpo De Paul-Berardi per arrivare al 7,5/8. La Fiorentina ci ha provato fino in fondo per entrambi nonostante i tanti ritardi. Il mercato viola mi è piaciuto perchè non aveva troppo tempo per decidere e per ogni caso ha preso delle decisioni rapide e ferme. Lirola, Boateng, Pulgar sono tutti ottimi acquisti. Lo stesso Ghezzal potrebbe essere un importante valore aggiunto. Dalla terza giornata in poi servirà fare risultato anche se si affronta una montagna come la Juventus.

PARLA ANCORA DI DE PAUL

La non riuscita di De Paul? L’Udinese a trenta milioni avrebbe accettato alla cessione dell’argentino ma ci sono state più chiavi in concomitanza: parlo della cessione di Simeone e l’idea di prendere in ogni caso Pedro.

E’ stata comunque formata una Fiorentina valida. Adesso spetterà ad un tecnico come Montella che predilige il calcio spagnoleggiante soprattutto negli ultimi trenta metri. Toccherà a Montella perchè è un tecnico in una società che ha tutto: una presidenza forte, una rosa a sua disposizione… per questo mi permetto di dire che la Fiorentina deve tornare a fare punti proprio con la Juventus”.

1 COMMENTO

  1. Pedulla cambia compagno di viaggio, con Criscitiello non vai molto lontano, personaggio presuntuoso, arrogante e maleducato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.