PAGELLE: Chiesa e Muriel ci provano. Lafont evita il peggio. Male Veretout

Veretout e Biraghi

Queste le pagelle della partita finita in parità tra Fiorentina e Bologna a cura di Violanews

TOP & FLOP


LAFONT 6,5: Sicuro nelle uscite. Attento nella respinta su Orsolini al 39′, si permette anche un dribling in bello stile su Palacio. Nel finale esce alla disperata sul contropiede del Bologna, ma poi recupera la posizione velocemente salvando sul tiro di Orsolini.

VERETOUT 5: Solita corsa e interdizione. Ma è lento nel far girare palla e la manovra ne risente. E nel finale combina un clamoroso pasticcio da ultimo uomo, per fortuna senza conseguenze.

GLI ALTRI

MILENKOVIC 6: Un po’ terzino, un po’ centrale proprio come con Pioli. Mette un paio di pezze nel primo tempo. Ordinato.

PEZZELLA 6: Di posizione e di esperienza, se la cava sempre. Rischia qualcosina in un contatto con Palacio a metà ripresa. E anche in un paio di situazioni finali.

CECCHERINI 6,5: Preferito a Vitor Hugo, è sempre sul pezzo e sbaglia poco. Roccioso.

BIRAGHI 5: Abbastanza bloccato in avvio, poi inizia a spingere. Ma al cross prende quasi sempre in pieno l’avversario.

DABO 6: Mezzala destra, ci mette fisicità. Al 18′ scarica un destro pericoloso dal limite, ma Skorupski dice no. Per il resto fa il compitino.

GERSON 5,5: Cambiano gli allenatori, ma lui conserva il posto da titolare. Ma anche lo stesso ritmo blando. Un po’ meglio nel secondo tempo.

Dal 77′ BENASSI sv

CHIESA 6: Parte da più lontano, anche se i compiti sono prettamente offensivi. Cerca spesso la conclusione, ma la mira è sballata. Nella ripresa fa l’attaccante puro e sfiora subito il gran gol con un destro al volo, poco dopo ci prova di sinistro. Sempre in agguato, ma gli manca l’acuto decisivo.

SIMEONE 5,5: Pimpante in avvio. Bella azione personale al 9′ quando resiste di forza al contrasto, ma poi non angola il tiro. Volenteroso, ma in area si vede poco.

Dal 56′ MIRALLAS 6: Si piazza largo a destra e prova subito lo spunto. Insidioso con un destro da fuori area, che finisce però centrale. Almeno dà un po’ di brio.

MURIEL 6: Svaria dal centro a sinistra e prova a rifinire. Qualche buon suggerimento e alcune imprecisioni. Bella girata in porta in avvio di ripresa, fuori di poco. Al 63′ è bravissimo nel liberarsi di Lyanco ma poi, solo davanti a Skorupski, calcia frettolosamente. Ammonito per simulazione in modo severo, un contatto c’era. Poi un cross insidioso finisce sul palo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.