On. Di Giorgi: “Possiamo abbattere le curve del Franchi, non sono intoccabili.” Ma Franceschini frena

L’Onorevole del PD Rosa Maria Di Giorgi ha parlato della situazione del Franchi alla TGR Toscana. Ecco quanto dichiarato:

“Le curve non credo siano elementi identitari del monumento che è lo stadio Franchi, come sono invece la Torre di Maratona, le scale elicoidali e la facciata della tribuna. L’abbattimento delle curve, che consentirebbe di avvicinare gli spettatori al campo per rendere il Franchi più moderno, può essere una buonissima soluzione. Riuscire a salvare questo stadio è molto importante per Firenze, non ci sarebbe ulteriore spreco di territorio. Noi, con il ministro Franceschini, abbiamo già deciso di mettere la norma all’interno del decreto e tra qualche settimana Rocco Commisso potrà davvero programmare il suo investimento.

 

 

Pronta è stata, però, la risposta del Ministro ai beni culturali Dario Franceschini, che con una nota ufficiale ha frenato l’iniziativa della deputata: “Sono stupito dalle dichiarazioni dell’onorevole Di Giorgi. Non ho mai dato l’assenso a questa sua idea, di cui comunque mi parlò tempo fa. Non darò mai il benestare all’inserimento di una norma particolare in un decreto generale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.