Nardella: “Con emendamento ampio adeguamento del Franchi”

Nardella

Con un messaggio inviato alla stampa fiorentina, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha commentato l‘emendamento presentato dalla senatrice dem Caterina Biti relativo agli impianti sportivi:

“La norma proposta è senza dubbio molto efficace perché consentirebbe finalmente un’ampia ristrutturazione degli stadi di calcio vincolati per interesse culturale in ragione di una loro moderna funzionalità.
L’emendamento, se approvato, consentirà al Ministero di rivedere in tempi brevi e certi i contenuti del vincolo, per tener conto delle esigenze dell’attività sportiva che l’impianto dovrà ospitare.
In questo modo per Firenze sarà possibile progettare un vero e ampio adeguamento del Franchi, che ci restituisca un impianto moderno, bello, funzionale e sostenibile dal punto di vista economico, secondo le legittime esigenze del Comune proprietario e della società di calcio concessionaria.

 

 

 

 

Il Parlamento, ora o mai più, può dare una svolta alla situazione vergognosa della maggior parte degli stadi italiani che rischiano l’abbandono se non vengono ammodernati secondo le legittime esigenze di chi li gestisce e li utilizza.
Non ci sono più alibi per la politica nazionale: gli emendamenti, come quello della senatrice Biti, sono sul tavolo e depositati. Vengano votati con convinzione e senso di responsabilità. Ne beneficerà non solo Firenze per lo stadio Franchi, ma moltissime altre città che hanno problemi molto simili ai nostri.”

 

A riportarlo è Violanews

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.