Montella: “Squadra era inquinata, non ci sono giocatori da svendere”

Montella e Commisso

Questa mattina troviamo su La Gazzetta Sportiva le dichiarazioni di Montella che si è espresso cosi dopo essere stato recentemente riconfermato da Rocco Commisso:

“Se ho una prima idea della Fiorentina? Abbiamo fatto una prima analisi della rosa che non può essere valutata per gli ultimi 45 giorni in cui l’ho allenata io. La squadra era inquinata, in shock per il cambio di panchina. Il patrimonio tecnico c’è. Su questo tema mi posso sbilanciare: non ci sono giocatori da svendere. Bisognerà investire su qualche elemento più funzionale. Chiesa? Fortissimo, importante: ha bisogno però di completarsi. Quest’anno, per necessità, nel finale l’ho avvicinato alla porta, ma lui è un esterno.”

LE CONSIDERAZIONI

Vincenzo Montella fa capire che la squadra titolare sarà simile a quella di questa stagione in grandi linee, sono con qualche rinforzo per renderla più competitiva e sopratutto in attacco dove verrà presa una vera prima punta cosi da lasciare Federico Chiesa nel suo ruolo originale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.