Mario Giunta a ViolaPresses:”La passione per il giornalismo l’avevo sin da piccolo, ai ragazzi consiglio la gavetta”

Come stai passando questa quarantena?

La sto passando tra lavoro e casa. Come tutti. Scoprendo i valori della famiglia.

Come è nata la tua passione per il giornalismo?

Fin da piccolo volevo fare il giornalista. Mi chiudevo in camera e facevo le mie trasmissioni. Avevo questa passione da sempre: raccontare lo sport

Qual’è l’esperienza più bella fatta grazie al tuo lavoro?

Ogni giorno e’ una scoperta. Uno stimolo. Perché ogni giorno c’è qualcosa di nuovo da raccontare. L’esperienza più bella sarà sempre la prossima

Che consigli daresti ad un ragazzo che vuole intraprendere la carriera da giornalista?

Consiglio di fare tanta esperienza. La famosa gavetta. Iniziare a coltivare la passione. Senza quella non si va da nessuna parte

Come è nata la tua passione per il fantacalcio? Hai o hai avuto qualche pupillo che prendi sempre?

Per caso nella stagione 1996-1997. Un mio amico mi chiese di partecipare e da li e’ nata un’altra passione straordinaria. Pupillo ne ho avuto tanti. Faccio fatica a trovarne uno

In Germania il Campionato dovrebbe riprendere a breve, in Francia e in Olanda è stato cancellato cosa credi succederà in Italia?

Difficile da capire. Si sta lavorando per tornare in campo in massima sicurezza. Speriamo di riuscirci. Sarebbe un bel segnale per tutti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.