Marelli: “Mertens simulazione evidente, il VAR doveva richiamare Massa. E su Ribery…”

Marelli

Questa mattina, l’ex arbitro Luca Marelli è intervenuto a Radio Sportiva per chiarire gli episodi arbitrali scaturiti da Fiorentina-Napoli 3-4:

“A Firenze ci sono state parecchie criticità, molti punti su cui Massa dovrà lavorare. L’unica attenuante è di essere a inizio campionato. La “nuova regola” dobbiamo ben capirla: Rizzoli ha chiesto di essere più inflessibili sui tocchi di mano e l’unica fattispecie aggiunta è stata quella del braccio sopra la linea della spalla. Il problema di questo episodio è il braccio molto largo di Zielinski, che rischia di colpire colposamente il pallone.
Sul rigore di Mertens: Pulgar prende il pallone con la spalla destra, il contatto del belga non c’è ed è una simulazione evidente perché pesta volontariamente il piede dell’avversario. Non capisco perché il VAR non sia intervenuto, l’unica interpretazione che posso dare è che non ci fossero immagini chiarificatrici: in generale non esistono immagini ‘segrete’. Quelle a disposizione del VAR sono le stesse che vediamo in televisione. Dal campo ci sta fischiare il rigore: non so perché non sia stato richiamato Massa al monitor, forse lo scopriremo fra qualche tempo.
Infine, Ribery-Hysaj: ci sono diverse trattenute reciproche, doveva essere forse punita la ginocchiata del francese che sarebbe stata fuori area. Massa era posizionato bene e non so perché non abbia fischiato.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.