Malagò: Da quando c’è la nuova legge sugli stadi, non è stato portato a termine nessun progetto. E’ l’occasione per sburocratizzare”

Questa mattina, il Coni ha riunito la sua giunta insieme al Ministro Spadafora, ed il Presidente Malagò ha infatti parlato in Conferenza Stampa di quanto succederà nel mondo dello sport e del calcio in generale. Malagò si è poi soffermato anche sulla Serie A ed ha detto riguardo agli aiuti per le società, ecco le sue dichiarazioni: “Il Presidente Gravina molto istituzionalmente mi ha anticipato che sta per arrivare un dossier.

 

 

 

 

Consigli non li do, anche se il calcio è un mondo a sé, per popolarità e numeri è anche vero che ritengo improbabile che ci possano essere distinzione tra società di calcio e di altri sport. Per le dinamiche di Serie A, B e Lega Pro c’è un elemento di differenziazione e credo debba la decisione debba essere presa dal Governo in maniera autonoma”.

 

 

 

 

Sempre durante la Conferenza Stampa Video, il Presidente del Coni Malagò ha parlato anche di stadi e di Legge sugli Stadi, una legge che ha fatto tanto discutere anche a Firenze: “Potrebbe essere l’occasione buona per sburocratizzare, il legislatore prevedeva iter meno complessi. Da quando c’è stata quella legge, nessun progetto da Roma a Firenze è stato realizzato”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.