Lunedì Brescia-Fiorentina, 2-2 l’ultima volta in Serie A.

Era la stagione 2010-2011, il capitano della Fiorentina era Riccardo Montolivo, il bomber Alberto Gilardino e il mister Sinisa Mihailovic. Della rosa di quella Fiorentina nessuno é ancora a Firenze, in quel Brescia giocavano invece giocatori passati da Firenze negli anni successivi con risultati alterni come De Maio, Kone, Diamanti. Grande ex di entrambe le squadre è Roberto Baggio, oltre a lui anche Emiliano Viviano, attualmente svincolato e che recentemente ha dichiarato che vorrebbe chiudere la carriera proprio nelle rondinelle.

Quell’anno la Fiorentina vinse 3-2 al Franchi contro il Brescia, con le reti di Gilardino, Santana e Ljajic rimontando lo 0-2 con cui i bianco azzurri si erano portati avanti con le reti di Diamanti e Cordova.

L’ultimo scontro però è il match di ritorno, come lunedì si giocava al Rigamonti e il risultato fù 2-2, passarono in vantaggio i viola con Vargas dopo 2 minuti, pari Bresciano con Eder al 18′, nuovo vantaggio gigliato al 75′ con Cerci e goal del definitivo 2-2 all’87’ di Accardi.

A fine stagione i viola arrivarono noni in classifica fuori dalla zona Europea mentre il Brescia retrocesse in B arrivando diciannovesimo.

Lunedì sarà una bella sfida tra due squadra alle quali piace giocare a calcio e con due allenatori, Corini e Montella dalla filosofia offensiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.