Lippi: “Bellissimo che le big si contendono i giovani talenti come Chiesa e Castrovilli”

Lippi

L’ex tecnico della nazionale italiana, Marcello Lippi, ha rilasciato queste dichiarazioni in un’intervista esclusiva a Tuttosport riguardo ai giovani talenti italiani che in questo momento sono i protagonisti assoluti del calciomercato:

“Quando ero ct il 65% dei giocatori della Serie A era italiano. Adesso questa percentuale si è completamente ribaltata, sono gli stranieri che dominano il nostro campionato. E’ però un segnale bellissimo se Juventus, Inter e le grandi si contendono Chiesa, Tonali, Castrovilli, Zaniolo e Pellegrini. Federico e il centrocampista bresciano in particolare sono i migliori esponenti di una generazione di veri talenti. E’ importante e significativo. Innesca un meccanismo virtuoso e speriamo che possa spostare anche quella percentuale”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.