La strana domenica di Prandelli: tifoso, abbonato e… traghettatore

Prandelli

Con Inter e Roma non si cambierà, e nonostante una vittoria che manca dal 30 ottobre la squadra è compatta e dalla parte di Vincenzo Montella, pronta ad uscire dal tunnel quanto prima. C’è un nome il cui nome è stato più volte accostato alla panchina viola, Cesare Prandelli.

 

 

 

Lui la squadra l’ha osservata più volte dall’inizio della stagione perché… abbonato. Ecco perché proprio per questo partirebbe avvantaggiato in caso di esonero dell’Aeroplanino, ma è evidente che dovrà essere discusso tutto, a partire dai ‘soli’ sei mesi di contratto. Chi non direbbe certamente di no è invece Beppe Iachini.
A riportarlo è la Nazione.

 

CONSIDERAZIONI VIOLAPRESSES

 

Secondo noi di Violapresses invece, la squadra non è affatto compatta e ‘è qualche problema nello spogliatoio ma sopratutto metà squadra segue Montella mentre l’altra metà vorrebbe un cambio in panchina e ciò non contribuisce a buone prestazioni da parte della squadra Viola.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.