Il doppio ex Lulù Oliveira: “Il Cagliari si trasforma in casa. Chiesa e Muriel..

Lulù Oliveira

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, il doppio ex di Cagliari-Fiorentina Lulù Oliveira ha presentato così la gara di domani: “La Fiorentina è lontana dall’obiettivo Europa League ma c’è ancora la possibilità di far bene con la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Il Cagliari? Non è tranquillissimo, ma quando gioca in casa è un’altra squadra. Nella vittoria contro l’Inter si è visto gioco, grinta e voglia anche se erano andati sotto 1-0, mentre fuori casa lascia molto a desiderare, come nell’ultima sconfitta di Bologna. Pavoletti lo spauracchio? Il colpo di testa è la sua caratteristica migliore, con lui in campo serve allargare il gioco e mettere la palla in area.

PARLA POI DI MURIEL

Se anche l’Inter è interessata a lui è sintomo che è un giocatore importante e spero che possa contribuire alla salvezza del Cagliari. Chiesa? Salta l’uomo in velocità e vede bene la porta calciando con entrambi i piedi. Come il padre ha cominciato a giocare da esterno, per me può giocare tranquillamente come seconda punta. Muriel? Avendo già giocato in Italia, tornare per lui è stato facile. Alla Fiorentina ha ripreso la voglia di giocare, davanti alla porta sbaglia poco e anche con la Lazio ci ha messo lo zampino”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.