Il Cagliari e poi la sosta, vincere alla Sardegna Arena per stabilizzarsi.

Montella

Questo ciclo di partite dopo quello iniziale molto tosto per avversari doveva essere quello nel quale la Fiorentina avrebbe potuto dimostrare che campionato si può ambire a fare..

Ma se con la Lazio ci si poteva aspettare un bottino magro, con Brescia e Parma era fondamentale fare i 3 punti che però non sono arrivati. Solo a Reggio Emilia però sono arrivati i 3 punti, gara nella quale con una forte reazione nella ripresa la viola è riuscita a vincere il match.

Adesso Domenica arriva l’ultimo test e forse il più probante di questo mini-ciclo, perchè la viola(ancora priva per squalifica di Ribery e di Caceres per infortunio)sarà ospite del Cagliari, rientrerà Pezzella e questo è molto importante. I sardi nell’ultimo match hanno espugnato il Gewiss Stadium di Bergamo per 0-2 agguantando proprio l’Atalanta a 21 punti al 4^ posto, viola bloccati a 16 punti all’ottavo posto.

Senza Ribery la Fiorentina ha rivisto Boateng, scoprendo però che al momento non può fare reparto da solo a Cagliari potrebbe finalmente arrivare il momento di Vlahovic che da subentrato ha sembrato dare più garanzie. Sulla destra la piacevole scoperta è stato Venuti che sia a Reggio che in casa col Parma ha garantito spinta e cross. Rimandato per ora Ghezzal che col Parma in casa non ha inciso. Buona prestazione di Ranieri anche da difensore centrale. Castrovilli sempre più leader tecnico della squadra.

La Probabile Formazione 352: Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Ranieri, Venuti(Lirola), Badelj, Pulgar, Castrovilli, Dalbert, Chiesa, Vlahovic(Boateng)

Dopo il match col Cagliari arriverà la sosta, vincere sarebbe fondamentale per avvicinare la zona Europa e stabilizzarsi sempre di più nella parte sinistra della classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.