Iachini: “Stiamo lavorando sul 3-4-3, ma abbiamo bisogno di tempo”

Beppe Iachini ha commentato il pari ottenuto contro il Milan in sala stampa, ecco le sue dichiarazioni:

“Avevamo preparato la gara in un altro modo, invece nei primi 45′ abbiamo sbagliato alcune situazioni. Poi nella ripresa è andata meglio, sul loro gol, secondo me, c’era anche un mezzo fallo su Castrovilli.

 

 

 

L’idea di andare a cambiare modulo era prevista, volevamo togliere al loro trequartista un riferimento e giocare con un elemento in più davanti. Alla fine se avessimo vinto non avremmo rubato nulla. Stiamo lavorando per migliorare le uscite col palleggio dal basso, a livello tattico e difensivo rischiamo poco, nel secondo tempo sul finire siamo usciti fuori quindi fisicamente ci siamo. I cambi della ripresa? Volevamo forzare con Igor sulla fascia e in attacco con Cutrone.

 

 

 

Il rigore? Patrick stava calciando in porta e Romagnoli l’ha sbilanciato, per me c’era. Un possibile 3-4-3? Ci stiamo lavorando, dobbiamo trovare con il lavoro settimanale l’equilibrio che ci vuole per sorreggere un modulo del genere. Non c’è stato alcun litigio per calciare il rigore, abbiamo una classifica di rigoristi ben definita: il primo è Pulgar. Castrovilli è uscito perché deve recuperare la condizione migliore e dunque non è ancora al massimo, dei tre centrocampisti era quello meno fresco.

 

 

 

 

Dobbiamo migliorare ancora in qualche aspetto mentale, talvolta esageriamo con i passaggi in orizzontale per non rischiare. Ripeto, stiamo lavorando per crescere. Grazie ai tifosi per il continuo sostegno.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.