Iachini: “Oggi siamo stati lenti, ma è un mese positivo. Chiesa tra poco segnerà con più continuità”

Dopo il pareggio con il Genoa ha parlato ai microfoni di Sky Sport il tecnico viola Beppe Iachini: “Castrovilli? E’ andato a fare accertamenti in ospedale, non so se prima avesse subito un colpo ma non si ricordava cosa era successo e dove fosse. Terza gara di fila senza subire gol o passo indietro? Oggi è stata una partita particolare, la classifica non rispecchia la qualità e l’esperienza dei giocatori.

 

 

Siamo partiti bene creando i presupposti per segnare, girando bene palla e trovando la superiorità numerica sugli esterni; poi abbiamo perso serenità e abbiamo fatto fatica a riprendere la nostra identità. Dobbiamo migliorare certe situazioni, soprattutto perché abbiamo rischiato di prendere gol su alcune mancate marcature preventive. Un mese positivo? Sì, ma dobbiamo migliorare l’intesa che proviamo in settimana. Qualche sbavatura è normale, ma l’atteggiamento e lo spirito sono quelli giusti: sui dettagli e sui particolari c’è da migliorare, ma stiamo guarendo dall‘influenza.

 

 

Troppi errori iniziando l’azione da dietro? Siamo stati troppo lenti nel giro palla, per evitare che loro si riposizionassero. A volta non abbiamo verticalizzato e cercato la profondità, stiamo preparando i movimenti e non sempre facciamo la cosa giusta. Gerarchia tra Cutrone-Vlahovic? Ho quattro ragazzi forti davanti, ci sono anche Chiesa e Sottil, sono molto giovani e stiamo cercando l’intesa e i meccanismi perché non hanno giocato molti minuti insieme ma stanno crescendo.

 

 

Chiesa? Sta lavorando molto bene, viene da un problemino alla caviglia e sta migliorando la sua condizione. La personalità e lo spirito non gli mancano, pretendo tanto e sta mettendo tutto in campo. Ha ampi margini di crescita, è sempre pericoloso ma può esserlo ancora di più. Tra poco troverà anche il gol con più continuità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.