Iachini : “Grande onestà e correttezza, Rialti un amico da 31 anni. Peccato non poterlo salutare”

Intervenuto al Pentasport di Radio Bruno, l’allenatore della Fiorentina Beppe Iachini ha regalato un ricordo di Alessandro Rialti, scomparso ieri sera:

“Giornata oggi ancora più triste in un periodo già difficile, è andata via una persona eccezionale, un professionista competente della famiglia Fiorentina. Conoscevo Rialti da 31 anni, sapeva fare il suo lavoro in modo garbato ed educato e tutti gli volevano bene. Non era mai indiscreto, aveva un profondo rispetto della conoscenza. Aveva grande onestà e correttezza, sempre spiritoso. Un peccato non poterlo salutare: sicuramente ce lo porteremo sempre nel cuore.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.