I Viola di Commisso voleranno negli States: ecco la nuova organizzazione del ritiro viola

Commisso Fiorentina

L’annuncio, ieri pomeriggio, è arrivato in diretta durante la conferenza stampa, dopo una telefonata ricevuta da Joe Barone e riportata subito al grande campo, Rocco Commisso, che non ha perso tempo e dato subito l’annuncio: la Fiorentina, come già successo nel 2015, volerà a luglio negli Stati Uniti per partecipare all’International Champions Cup, dove affronterà il Chivas Guadalajara (il 17 luglio in Illinois), l’Arsenal (20 luglio in North Carolina) ed il Benfica (27 luglio in New Jersey).

LE DATE DEI RITIRI

Tre appuntamenti prestigiosi, che però sballano i programmi già fissati dalla precedente gestione societaria, anche e soprattutto in riferimento al ritiro di Moena. Inizialmente fissato dal 6 al 21 luglio, molto probabilmente il soggiorno nel cuore delle Dolomiti durerà una settimana in meno, al massimo fino a domenica 14. A riportare il tutto è il Corriere dello Sport.

E dal prossimo anno potrebbe anche non esserci più il ritiro a Moena, anche se i tifosi e gli abitanti del posto si trovano bene e non è detto che Commisso decida di continuare con questa tradizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.