Galli: “In Italia siamo dei cialtroni e tali resteremo. A Commisso potrebbero venire i primi dubbi?”

Galli

Il signor Giovanni Galli, ex dirigente della Fiorentina e oggi opinionista, ha parlato a Lady Radio, ecco le sue dichiarazioni: “E’ stata la conferma di quello che avevo detto i giorni scorsi. In Italia siamo dei cialtroni e tali continueremo ad essere. Nel momento in cui mi daranno risposte diverse, allora potrò cambiare idea.

 

 

 

Le cose molte semplici a noi non riescono. Poi entrano in ballo gli interessi personali: lunedì 9 l’Inter non va a giocare a Torino perché tre giorni dopo ha il Getafe in Europa League.

 

 

 

 

 

In Svizzera ci hanno messo tre secondi a decidere il rinvio della giornata: perché non si poteva farlo anche in Italia? Fin quando Federazione e Lega viaggeranno su due binari diversi, difficilmente si potrà andare arrivare a risultati positivi. E a Commisso oggi qualche dubbio di aver fatto un affare a venire in Italia gli potrebbe cominciare a venire. Per quello che è successo sullo stadio e con gli arbitri e per quella che sta succedendo ora con il Coronavirus“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.