Fiorentina- Parma, probabile 11 Viola

Pioli

[AdSense-A]

Questa sera alle 19:00 la Fiorentina scenderà in campo nell’ultima amichevole prima dell’inizio del campionato, questa dovrebbe essere la formazione viola contro il Parma. Mister Pioli opterà per il 4-2-3-1 con Sportiello in porta, linea difensiva che sarà formata da Gaspar sulla destra, Vitor Hugo e capitan Astori al centro e Maxi Olivera sulla sinistra.

Sulla linea mediana ci sarebbero quattro giocatori ma con Badelj ancora indisponibile, Cristoforo, Sanchez e Veretout si giocano le due maglie a disposizione perché probabilmente il neo arrivato Benassi (come a Pistoia) partirà sull’out sinistro della trequarti, con al centro Eysseric e a sinistra forse Chiesa. Forse, perché a San Siro mancherà per squalifica e non è da escludere che Pioli riservi qualche novità. In attacco con tutta probabilità spazio a Babacar, per Kalinic infatti sono importanti queste ore in prospettiva di mercato.

[AdSense-A]

Ancora qualche dubbio da sciogliere per Stefano Pioli. L’occasione giusta per farlo quindi è l’amichevole di oggi pomeriggio contro il Parma , l’ultima appunto prima della sfida all’Inter di domenica prossima. A sinistra non basta Maxi Olivera, c’è una lacuna che Corvino dovrà colmare con un colpo. Strinic, Antonelli, Stafylidis: sono questi i nomi più caldi. Sulla destra Bruno Gaspar ha bisogno di tempo, mentre Tomovic parte inizialmente dalla panchina. Al centro, uno tra Vitor Hugo e Milenkovic al fianco di Astori, con Pioli che si aspetta un centrale d’esperienza per completare il reparto.

[AdSense-A]
In attacco l’eredità di Kalinic (destinato a partire) sarà raccolta da Simeone. Il Cholito, malgrado l’offerta ufficiale del Marsiglia, dovrebbe diventare un giocatore viola all’inizio di questa settimana (15 mln più 3 di bonus). Sulla trequarti il cambio di testimone tra Bernardeschi ed Eysseric, con il francese che indosserà la maglia numero 10 lasciata dal neo juventino. Ci sono poi da comprendere le dinamiche all’interno del nuovo spogliatoio dopo l’addio di tanti giocatori leader. Toccherà a Pioli ricreare quell’armonia e quella compattezza fondamentali per formare un gruppo affiatato. Ad aiutarlo, in campo, ci saranno Astori e Chiesa, ma un ruolo importante lo ricoprirà anche Antognoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.