Finito il mercato la palla passa a Iachini. Callejon cambierà il tanto amato 3-5-2?

Il mercato si è chiuso e adesso la rosa è nelle mani di Iachini. Toccherà al tecnico sfruttare al meglio la sosta a disposizione per presentarsi alla ripresa nel migliore dei modi, visto le ultime due sconfitte consecutive. Nell’edizione odierna di La Repubblica Firenze, troviamo un analisi sulla possibile strada che prenderà la formazione in seguito alle mosse di questo calciomercato. Partiamo dal modulo base, il “tanto amato 3-5-2“, che fino a pochi giorni fa prevedeva l’impiego di Chiesa sulla destra a tutta fascia. Davanti a Dragowski il trio è confermato, Pezzella Milenkovic e Caceres, ai quali è stato aggiunto Martinez Quarta (Leggi il commento dell’argentino). A centrocampo Biraghi rimane largo a sinistra nei cinque e Barreca è la sua naturale alternativa. Bonaventura, Amrabat e Castrovilli gli interni. Qui le alternative non mancano: da Pulgar a Borja Valero passando per Duncan. Tutto però cambia guardando sulla corsia di destra, tanto che l’utilizzo di Callejon potrebbe cambiare questo modulo, ormai collaudato. Biraghi passerebbe nella linea difensiva che diventerebbe a quattro e questo porterebbe Callejon in un tridente offensivo formato da Ribery e la prima punta, tra le tre disponibili. Un ipotetico 4-3-3 con la linea di destra affidata a Milenkovic o Lirola, a seconda delle esigenze. Infine il modulo che viene più incontro alle caratteristiche di Amrabat. Il 4-2-3-1. Se per la difesa vale il discorso appena fatto, per il centrocampo cambia tutto. Nei due davanti alla difesa giocherebbe sicuramente Amrabat ( nel suo ruolo) e uno tra Pulgar, Duncan o Borja Valero. Più avanti, nei tre dietro la punta, ci sarebbero così Callejon a destra, Ribery a sinistra e Castrovilli versione trequartista o rifinitore che tanto intriga anche in fase realizzativa. Le soluzioni non mancano, insomma. Si tratta adesso di lavorare sull’idea di gioco e metterla in pratica fin dalla prossima giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.