De Laurentiis: “Ci hanno fatto un danno economico, negati tanti rigori”. Ma si dimentica che…

De Laurentiis

L’ultimo caso arbitrale che abbia fatto scalpore in Serie A è stato firmato dal presuntuoso Giua, reo di aver punito l’attaccante del Napoli Milik per una simulazione, in realtà non commessa dal polacco, che invece aveva subito fallo da rigore.

 

 

La mancata consultazione del Var ha mandato su tutte le furie De Laurentiis, che ha commentato così: “Chiedere danni? Perché no? Il principio ‘chi sbaglia paga’ assiste tutti i processi democratici in cui ci si confronta. E il calcio non fa specie. Se un giudice sbaglia nell’emettere una sentenza può essere chiamato a risarcire i danni cagionati. L’arbitro non dovrebbe sottostare alle stesse regole? Il Napoli quest’anno si è visto negare moltissimi rigori…”.

 

 

 

Dimentica però il patron napoletano anche di quelli che sono stati i fischi a favore, almeno 2 piuttosto clamorosi, limitandosi alle sole gare con la Fiorentina: il rigore inesistente concesso a Mertens all’andata e quello negato per la mano di Allan, al ritorno.

A riportare il tutto sono i colleghi di Fiorentinanews.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.