Comune di Firenze: Grazie a Gravina e FIGC per Coverciano

Gravina

Ecci le dichiarazioni, fornite dal Comune, del sindaco Dario Nardella e di Andrea Vannucci, assessore a welfare e sanità, e di Michele Pierguidi, presidente del quartiere 2:

“Dario Nardella: “Ringrazio Gravina e la FIGC per aver messo a disposizione l’intero complesso di Coverciano. Grazie a questa collaborazione, Firenze potrà fare leva su un vero e proprio villaggio socio-sanitario da utilizzare – in accordo con la Asl, la Società della Salute, e con il coordinamento operativo della protezione civile – in tempi rapidissimi per la quarantena e l’isolamento di pazienti che non richiedono cure intensive ma che non possono rimanere al proprio domicilio.

 

 

 

Coverciano, per la posizione isolata, per le strutture esistenti al suo interno e per la presenza di una foresteria di alta qualità, è ideale per fare fronte alle esigenze del sistema sanitario regionale. Non abbiamo tempo da perdere e per questo siamo già al lavoro con l’assessore regionale Saccardi e l’assessore comunale Vannucci per partire prima possibile.

 

 

 

 

E’ bello pensare che la “casa azzurra” si trasformerà nella “casa della solidarietà”: un gesto bello del calcio italiano che ci fa sentire più uniti e orgogliosi che mai. Mi piacerebbe che proprio a qui, a Firenze, quando tutto sarà finito, si possa giocare una partita di beneficenza per aiutare il nostro sistema sanitario tra la Nazionale italiana e una selezione dei migliori medici “calciatori” del Paese. Ora però tutti al lavoro per sconfiggere questa terribile epidemia! Grazie azzurri!”

“Grazie di cuore alla Figc e al presidente Gravina – ha detto l’assessore a Welfare e Sanità, Andrea Vannucci -. Questa operazione rafforza ulteriormente il legame tra Firenze e la Cittadella del calcio federale. È la dimostrazione della grande disponibilità della Federazione per far fronte all’emergenza, all’insegna della solidarietà. Firenze farà un buon uso della struttura”.

Michele Pierguidi, presidente del Quartiere 2 di Firenze: “Il centro tecnico di Coverciano si conferma, con questo gesto, orgoglio del nostro quartiere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.