Chiesa: “L’abbraccio dei tifosi mi manca. All’Europeo sarò più maturo. La raccolta fondi viola..”

Il talento Viola per eccellenza, Federico Chiesa, ha rilasciato da casa sua alcune dichiarazioni ai canali ufficiali della Fiorentina, ecco le sue parole: “Questo è un periodo inaspettato a cui ho reagito serenamente. Abbiamo il dovere di stare in casa. Mi manca tantissimo la quotidianità di giocare a calcio, stare con i compagni e andare al campo. Quando torneremo a giocare l’abbraccio con i nostri tifosi sarà bellissimo” dice il numero 25 viola. Che racconta anche come riesce ad allenarsi, grazie anche al programma assegnato dai collaboratori di Iachini.

 

 

Poi parla della raccolta fondi Forza e Cuore lanciata dalla Fiorentina e della sua donazione. “Con la squadra abbiamo una chat di gruppo dove ogni giorno ci scambiamo messaggi di incoraggiamento, di battuta e sugli allenamenti da fare. Commisso? Lui e Barone stanno facendo un lavoro meraviglioso per noi e per lottare al fianco dei medici”. Infine ammette: “Con lo spostamento dell’Europeo molti giovani come me avranno la possibilità di prepararsi al meglio ed essere più maturi, anche se adesso il pensiero va alle persone che stanno soffrendo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.