Ceppitelli: “Astori? Orgoglioso di essere considerato il suo erede”

Ceppitelli


Luca Ceppitelli, difensore del Cagliari, parla così del suo ruolo in squadra e della prossima sfida alla Fiorentina, una gara che avrà un sapore particolare, nel ricordo di Astori:Essere considerato il suo erede mi riempe il cuore d’orgoglio. Per me ha sempre avuto parole importanti. Lo ricordo come una persona trasparente e solare. Indossare la fascia da capitano implica grandi responsabilità. Conti, Dessena e Sau mi hanno insegnato i valori di questo club e di questa terra. Il mio obiettivo è trasmettere agli altri che la maglia del Cagliari va sudata a prescindere dal risultato finale“.

PARLA DELLA PARTITA DI DOMANI

Fiorentina e futuro: “La Fiorentina è una squadra organizzata, non parlerei solo di Muriel. Ma se il Cagliari scende in campo consapevole dei suoi mezzi ce la giochiamo con tutti. Con la società abbiamo iniziato a parlare di rinnovo ma approfondiremo la questione a fine stagione. La Nazionale? Farne parte è un obiettivo personale. Magari presto sarò compagno di Cragno, Barella e Pavoletti“, le sue parole a L’Unione Sarda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.