Calamai: “Salvezza nelle prossime due giornate poi mi aspetto un bel calcio. Porte chiuse? E’ un altro sport”

Calamai

Luca Calamai, giornalista de La Gazzetta dello Sport, ha parlato a Radio Bruno

“E’ giusto giocare a porte chiuse perché il calcio deve andare incontro alle esigenze del Paese che in questo momento è in seria difficoltà, ma ci avviamo ad un altro sport, senza la presenza dei tifosi cambia tutto, possono anche essere ridimensionati i valori delle squadre.

 

 

Le prossime due gare saranno vitali per la Fiorentina perché, raccogliendo punti importanti, arriverebbe la salvezza e ci sarebbe finalmente la possibilità di lavorare sul futuro con serenità. A quel punto mi aspetto che Iachini proponga un calcio da Europa, dove la Fiorentina imponga il proprio calcio all’avversario sperimentando tutte le possibili alternative che la rosa mette a disposizione.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.