Bucciantini: “Cessione Chiesa sbagliata nei tempi. Amrabat e Castro non fanno correre la palla”

Bucciantini

Marco Bucciantini, opinionista di Sky Sport, si è collegato con il Pentasport di Radio Bruno Toscana:

“Io non avrei reso pubbliche le situazioni di Milenkovic e Pezzella. Mi aspettavo l’epilogo della vicenda Chiesa, ma non si può ammettere la cessione del giocatore più forte della rosa l’ultimo giorno di mercato. A livello societario è un errore. Il sostituto è Lirola, lo si è visto nelle scorse partite. Bene Callejon che dice sono Callejon, ma non è lo stesso tipo di giocatore. Magari con un po’ di tempo dopo la cessione di Chiesa si potevano programmare gli acquisti richiesti dall’allenatore. Invece no, e la formula agevola molto la Juventus.

Il campionato è anomalo, sono in vantaggio le squadre che non hanno cambiato allenatore. Infatti la Fiorentina nelle prime due giornate ha fatto bene, sprecando l’occasione alla seconda gara. Per me il 3-5-2 con Chiesa aveva un certo sapore, ormai i tornanti moderni attaccano molto. La densità del Verona faceva al caso ideale di Amrabat; invece alla Fiorentina lui e Castrovilli portano troppo la palla, corrono loro al posto suo, e quindi manca un giocatore dal pensiero veloce. Se la Fiorentina è più forte dell’anno scorso? Dipende quale Fiorentina. Quella che ha concluso il campionato era molto difficile da affrontare, quella di dicembre era senz’anima. Rispetto alla prima siamo lì, sperando migliori Amrabat. Possiamo essere forti se ci avviciniamo a Ribery e Callejon con il baricentro, altrimenti avendo perso anche il migliore nelle transizioni, Chiesa, è dura…”

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.