Basile: “La Fiorentina farà un grande mercato in estate: Rocco vuole crescere in fretta. A dicembre erano stati contattati altri allenatori fra cui Spalletti…”

La redazione di Fiorentinanews.com ha contattato Massimo Basile, giornalista e corrispondente a New York: “Dalla proprietà viola questa vicenda del Covid-19 è stata presa come doveva essere presa. Commisso tra l’altro, da quello che mi dicono aveva colto sin da subito l’emergenza. Joe Barone non era molto contento di come fosse stato gestito il primo stop. Però adesso tante cose sono passate in secondo piano logicamente. Futuro gigliato con Iachini? Al momento è difficile rispondere. A Iachini è stato chiesto di salvare la Fiorentina.

 

 

Alla fine credo che conteranno tante valutazioni in generale. Dal punto di vista umano, Rocco Commisso è molto soddisfatto di Iachini. L’unica cosa certa è che la Fiorentina ha preso Iachini con l’intento di salvare la squadra. A dicembre erano stati contattati altri allenatori fra cui Spalletti. Programma futuro? Sicuramente un grande mercato in estate. Da quello che mi dicono, la Fiorentina farà grandi investimenti nel prossimo mercato. Rocco Commisso vuole crescere e farlo in fretta. Già da questa estate c’è l’intento di fare una grande squadra.

 

“Montella era freddo con la squadra, il suo esonero ha riavvicinato Chiesa alla Fiorentina”

 

 

“Su Chiesa, sicuramente il cambio di allenatore ha dato una svolta. L’esonero di Montella – ha dichiarato Basile – è stato un elemento chiave perchè il talento classe ’97 non aveva feeling con il tecnico campano. Si dice che Montella abbia un comportamento abbastanza freddo con la squadra, un po’ come Sarri che non comunica con la squadra facendo parlare lo staff. La partenza di Montella ha avvicinato Chiesa alla Fiorentina; poi c’è stato il mercato di gennaio che ha stupito il calciatore. Chiesa ha visto con i suoi occhi tracce di ambizione concreta da parte della Fiorentina. Lui e la famiglia hanno avuto un segnale forte da parte di Commisso. Certo è che comunque il suo futuro dipenderà da quali offerte arriveranno. Stadio? L’idea di poterlo fare fuori da Firenze la considera ancora una pista fredda. Secondo me il sogno di Commisso è quello di fare lo STADIO dentro i confini comunali di Firenze”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.