Barone: “Tutti i giocatori controllati. Presto ci saranno nostre iniziative. Evitiamo che …”

Barone

Il direttore generale della Fiorentina Joe Barone, attraverso ViolaChannel, ha voluto lanciare un messaggio a tutti i tifosi viola facendo anche il punto della situazione sul contagio nello spogliatoio: “Spero che tutti stiano bene e a casa, magari guardando la televisione, parlando coi familiari e passando momenti sereni. Il momento è particolare, le persone coinvolte in queste terribili situazioni in casa Fiorentina sono seguire e sotto controllo: ognuno sta seguendo il protocollo che gli è stato assegnato. Il dottor Pengue e il suo staff stanno facendo un lavoro incredibile. Le strutture sanitarie preposte hanno fatto un ottimo lavoro: sono molto contento.

 

 

Il presidente Commisso? Rocco chiama tutti più volte al giorno, vuole sapere come stiamo noi e le nostre famiglie. Chiama anche il dottor Pengue e legge tutto ciò che riguarda l’Italia, Firenze e la squadra: ci è vicino e ci aiuta assieme alla moglie Cathrine anche se si trova in America. Le perdite economiche di questo stop? Ho visto una Lega molto unita in questi giorni: ci sentiamo ogni giorno in videoconferenze, il lavoro di Dal Pino e De Siervo è ottimo.

 

 

 

Adesso pensiamo ad uscire da questa situazione perché la salute è la cosa più importante. Con i dirigenti della società stiamo ipotizzando degli scenari che stiamo prendendo in considerazione, non solo per ciò che riguarda i calendari ma anche per evitare di andare al collasso nel mondo del calcio. Sono fiducioso che come italiani sapremo trovare delle soluzioni.

 

 

Iniziative viola per il territorio? A breve comunicheremo cosa stiamo facendo, in modo che altre persone possano seguire idee come la nostra. Gli italiani si stanno dimostrando un popolo unico e generoso. Come tutti, mi meraviglio di vendere la creatività e la positività di questo popolo in un momenti così difficile, basta vedere i concerti dai balconi, aperitivi tramite chat, candele alle finestre… insomma, sono fiero di essere italiano e torneremo più forti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.