Aquilani: “Ecco come mi tengo in forma in quarantena”

Aquilani

Alberto Aquilani, collaboratore tecnico della Fiorentina, parla così ai microfoni di Violachannel: “Ciao a tutti, io sto bene. Sto a casa ormai da 15 giorni, rispetto le regole. Le giornate sono abbastanza abitudinarie: mi alzo al mattino, faccio colazione con le mie figlie, cerco di stare più tempo con loro perché il lavoro a volte ci costringe lontani. Le aiuto a fare i compiti, poi mangiamo e magari gioco un po’ alla PlayStation: in questi giorni sto giocando a Call of Duty. Poi cerco di leggere un libro, fare un po’ di attività fisica, magari leggere un libro e così via.

 

 

 

 

Niente di così entusiasmante, cerco di prendere questo tempo per riflettere sulla vita, in un momento in cui va invece sempre tutto veloce e frenetico e non abbiamo tempo. Cerco di allenarmi e tenermi in forma, sono partito dalle varie app Instagram di amici preparatori atletici, poi ho seguito i consigli di un amico pugile, ma soprattutto cerco di fare movimento per evitare di mangiare e basta. Mi manca correre, non l’ho mai fatto perché ero obbligato in casa, ma provo a eliminare comunque le calorie che mangio a pranzo e a cena”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.