800 tifosi per spingere e tifare la Fiorentina: è l’esodo del cuore

Ieri Montella ha chiamato a raccolta i tifosi. “Ci stiano vicino, sono ossigeno puro per noi”, ha detto l’Aeroplano. Saranno poco meno di 800 i supporter viola oggi al Tardini. Troppo alto il rischio di doversi giocare la salvezza nello scontro dal sapore fratricida con il Genoa del grande ex Prandelli all’ultima di campionato: meglio, dunque, dare tutto l’appoggio possibile a Pezzella e compagni nel momento di maggiore difficoltà, in una partita dove oltre alla qualità tecnica sarà piuttosto la forza dei nervi a risultare decisiva. Anche se alla fine non sarà un vero e proprio esodo, lo zoccolo duro del tifo ha iniziato da giorni ad organizzarsi per la partita di Parma, dando dunque un segnale in netta controtendenza rispetto all’ultima trasferta della squadra viola, quando a Empoli erano stati poco più di 300 i sostenitori presenti.

LA TRASFERTA

Oltre infatti ai tifosi che viaggeranno con i mezzi propri o in treno (ci saranno alcuni supporters viola anche in tribuna coperta), saranno una decina i pullman che imboccheranno l’A1 per raggiungere l’Emilia da Firenze. Un lungo serpentone al quale prenderà parte anche qualche convoglio messo a disposizione dell’ACCVC, che inizierà a radunare i sostenitori viola fin dalla provincia di Arezzo.
A riportare il tutto è l’edizione giornaliera di La Nazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.